10 aprile 2020
Pubblicita

Facebook regala 100 milioni di dollari in advertising a sostegno delle PMI

Facebook ed il fondo a supporto alle PMI durante l'emergenza Coronavirus.

di Giulia Pietropaolo

In cosa consiste il programma?

Pochi giorni fa, il colosso dei social network Facebook Inc. ha deciso di stanziare nelle prossime settimane un programma di supporto alle PMI colpite dal Coronavirus nel mondo.
Il totale delle sovvenzioni è di 100 milioni di dollari che verrà suddiviso per 30 mila piccole imprese in 30 paesi, significando 3,300 dollari ad impresa.
L’obiettivo è sostenere le attività di dimensioni contenute, ovvero quelle che più subiscono l’impatto della pandemia e che, specialmente in Italia, costituiscono il cuore del tessuto economico, per aiutarle non solo a continuare a comunicare, ma anche a esser pronte a ripartire al meglio.

 

Quali sono i requisiti?

Ecco i requisiti per poter fare richiesta dei fondi:

- avere tra i 2 ed i 50 dipendenti
- essere in attività da più di un anno
- aver subìto gli effetti del Covid-19

 

Perché continuare a comunicare sui social?

Le misure di contenimento costringono molti di noi al confinamento in casa, che spesso si traduce in maggior tempo speso sui social network. I motivi sono molteplici: seguire lo sviluppo della situazione, rimanere informato sulle novità, mantenere i contatti con amici e familiari, combattere la solitudine, far passare il tempo.
I brand dal canto loro non devono lasciare soli gli utenti, ma trovare il modo di star loro vicini con modalità e argomenti in linea con la propria attività. I social sono infatti un momento di contatto fondamentale con il pubblico.

- Agli utenti che già conoscono il brand, è importante far avere aggiornamenti sull’attività, su aperture e chiusure, sulle misure di sicurezza messe in atto e su come si procede, ma anche rinsaldare la relazione già avviata con nuovi spunti e approfondimenti, come per esempio momenti live in cui parlare direttamente con l’utente e fare in modo che non si dimentichi.

- Non bisogna trascurare nemmeno il pubblico potenziale, quello che ancora non conosce l’attività ma che può esserne interessato, l’utente che possiamo e dobbiamo raggiungere per farci scoprire e gettare le basi di una nuova relazione che potrà fiorire quando questo momento difficile sarà passato.

Che la tua azienda sia ancora in attività o momentaneamente chiusa, il punto cruciale è che deve continuare a mantenere una presenza significativa sui social, per raccogliere le opportunità di oggi e maturarle al meglio domani.

 

Come accedere ai fondi?

Le richieste potranno essere sottoscritte tra pochi giorni: seguici per restare aggiornato e contattaci per scoprire come poter usufruire del bonus e aiutare la tua attività.

Contattaci per approfondire questo tema