Marketing

CRO marketing: cos’è, significato e a cosa serve la Conversion Rate Optimization

La CRO è un approccio inedito e vincente, per il mercato e anche per la nostra web agency. Un metodo che permette di analizzare un progetto web in ogni suo dettaglio, da ogni punto di vista per ottimizzarne i risultati, trasformare sempre più lead in clienti.

A noi di Coriweb piace chiamarla anche “Conversion design”, ma avremo modo di spiegarvi il motivo di questa definizione più avanti.

La CRO è un approccio inedito e vincente, per il mercato e anche per la nostra web agency. Un metodo che permette di analizzare un progetto web in ogni suo dettaglio, da ogni punto di vista per ottimizzarne i risultati, trasformare sempre più lead in clienti. Il tutto, perchè no, senza aumentare il budget a disposizione. Cosa serve per fare tutto questo? Qualità e quantità, scienza e arte… e test, test, test!

CRO marketing significato

Letteralmente CRO è l’acronimo di Conversion Rate Optimization. Più “semplicemente” è l’insieme di tutte quelle tecniche che vengono adottate per aumentare il tasso di conversione dei visitatori del nostro sito.

Che cos’è la Conversion Rate Optimization

Ribaltiamo la domanda: cosa non è la Conversion Rate Optimization?

    • Non è più il lavoro del responsabile SEO, volto a “catturare” gli utenti.

Scopri invece in questo articolo cos’è la SEO.

  • Non si parla più solo ed esclusivamente di data driven marketing, ossia quell’insieme di tecniche volte a migliorare il target audience e ottimizzare le campagne.
  • Non è nemmeno il lavoro esclusivo del responsabile UX/UI che intende facilitare il percorso di navigazione e renderlo anche più in linea con l’immagine del brand.

È tutto questo e molto di più. È un lavoro di squadra, meticoloso e appassionato. Solo così può portare a ottimi risultati.

A cosa serve la CRO nel marketing

Gli obiettivi sono davvero molteplici quando si intraprende un percorso di CRO e forse solo alla fine del processo ci si rende conto di quante e quali esse siano.

La finalità principale, la più concreta e materiale, è quella di aumentare la percentuale di visitatori che completano un obiettivo, che sia l’acquisto di un prodotto, la compilazione di un form o il download di materiale informativo. Il tutto, ricordiamolo, senza investire maggiori capitali.

Perché fare Conversion Rate Optimization?

Diventa fondamentale attuare un piano di CRO quando intendiamo aumentare nel tempo i risultati di un progetto web, sia esso un sito istituzionale o un’ e-commerce di un cliente.

Tutti i vantaggi della CRO per il marketing

Il grande vantaggio della CRO è quello di avere dei benefici costanti nel tempo, a parità di budget investito. Se un’azienda investe ad. esempio 10.000 euro per il proprio ecommerce in un anno, l’obiettivo della CRO è “spesso” quello di mantenere questo budget complessivo ma utilizzarne una parte per destinarlo all’analisi e messa in opera delle ottimizzazioni che la CRO richiede. Non è un vantaggio da poco se pensiamo a tutti gli investimenti che negli anni un’azienda mette in atto nel tentativo di portare più profitti. I risultati non sono sempre garantiti e soprattutto non sempre il gioco vale la candela.

Come fare CRO

Come detto in precedenza, la CRO non è il lavoro di un singolo o di un solo reparto in una web agency come la nostra.

È un gioco di squadra dove si valutano molteplici aspetti, anche e soprattutto quelli che un tempo non venivano presi in considerazione:

il reparto marketing analizza le visite sulle varie pagine, heat map e l’andamento delle eventuali campagne attive.

Scopri di più sull’advertising online e sui nostri servizi di consulenza Google Ads e consulenza social media marketing.

UX e UI designers giocano un ruolo molto importante, studiano i flussi di navigazione degli utenti e l’impatto grafico, la facilità di lettura e divulgazione delle informazioni e coerenza con il brand. Ecco perché ci piace definirlo “Conversion Design”.

I consulenti SEO studiano strategie e tecniche per aumentare il numero di visitatori di un sito Web.

Non dimentichiamoci una figura fondamentale in questo processo, il copywriter e tutto il reparto di comunicazione digitale. Il copy è l’autore di tutto il contenuto testuale del sito internet, da un forum, un blog aziendale e delle campagne marketing.

A questo punto, dati alla mano, nascono le idee basate su ipotesi poi confermate o meno da test puntuali. È un lavoro di condivisione tra tutti gli specialist, dove si cercano le soluzioni migliori, che vengono tradotte in un lavoro estremamente argomentato e proposto al cliente. Una “spietata” analisi da condividere con il nostro cliente e che pone le basi per ottimizzare il lavoro fin qui prodotto, cercando di darsi degli obiettivi nel tempo.