Proximity marketing beacon: soluzioni tecnologiche per i negozi

di Marco Tassone

Il marketing di prossimità si riferisce alla comunicazione con i clienti nel posto giusto, al momento giusto e con messaggi altamente pertinenti e personalizzati, sui loro smartphone. Saluti ai punti di ingresso, offerte speciali nei corridoi del negozio, spiegazioni all’interno di musei o feedback su un nuovo prodotto, queste sono solo alcune tipo di comunicazioni generate dal proximity marketing.

 

proximity marketing beacon

I beacon Bluetooth sono attualmente la principale tecnologia di marketing di prossimità.

Il beacon è un dispositivo dalle piccole dimensioni, che trasmette un segnale radio composto da una combinazione di lettere e numeri trasmessi su un intervallo regolare di circa 1/10 si secondo. Un dispositivo dotato di Bluetooth come uno smartphone può "vedere" un beacon quando è a portata di mano, e può, attraverso un’applicazione che ne autorizza gli accessi, ricevere notifiche da quest’ultimo.

Per capire come funziona il marketing di prossimità, consideriamo un esempio di negozio al dettaglio. 

1)I beacon vengono distribuiti in negozio o nei corridoi con offerte in corso.

2)Questi beacon trasmettono segnali nel suo raggio.

3)I segnali vengono rilevati da qualsiasi smartphone abilitato Bluetooth, nel raggio di trasmissione.

4)Lo smartphone invia quindi il numero ID collegato al segnale al server cloud.

5)Il server controlla l'azione assegnata a quel numero ID e risponde di conseguenza. (Potrebbe essere una notifica su uno sconto, un lancio di un prodotto, un modulo di feedback o solo un saluto!)

6)Queste notifiche indirizzeranno quindi i clienti a un modulo pertinente, una pagina Web o una scheda di markdown (una scheda di Beaconstac che funziona come sostituto di un sito Web).

 

proximity marketing beacons

Richiedi informazioni gratuite